21 gen 2010

Come si Fanno le Chiacchiere di Carnevale

9 Commenti Curiosità, Video Condividi

Nostalgia assoluta per questa ricetta che quest’anno non potrò assaggiare, almeno non nel mio paese, sto parlando delle chiacchiere di Carnevale. Quest’anno mi diletterò nel farlo, così oggi vi faccio partecipi nella ricetta che seguirò passo passo :look: . Menomale che esiste Youtube, altrimenti non avrei saputo davvero come fare per il procedimento :cry: . Allora, chi si diletta a fare le chiacchiere di Carnevale con me?

P.s.: le chiacchiere hanno diversi nomi a seconda delle regioni, chiacchiere si usa nel centro sud, bugie in Liguria, risole in Piemonte, ciaccer o manzòle in Lombardia, cenci in Toscana, fiocchetti in Calabria.

Scritto da Redemption alle 10:00.
Tag: , ,
Nuovi Video da Youtube, Foto e Notizie Curiose che non hai visto:

9 Responses to “Come si Fanno le Chiacchiere di Carnevale”

  1. Rispondi yootha says:

    sfrappole a Bologna,più sottili, mai fatte solo mangiate,ho delle amiche che a dolci sono bravissime.

  2. Rispondi camu says:

    Come ogni anno, questo è il periodo più fortunato per il mio blog :)

  3. Rispondi aldo says:

    WoW… qui a Roma si chiamano le “Frappe” :sbav: Io le amo :sbav:

  4. Rispondi Redemption says:

    @ camu:
    :rotfl: hahhaah

  5. Rispondi LorenX says:

    da me sono i cenci…anche se preferisco le frittelle di riso :sbav:

  6. Rispondi Angel says:

    In italiano comunque si chiamano chiacchiere… non mi piacciono per nulla…. :nonono:

  7. Rispondi yootha says:

    @ camu:due chiacchiere tutto l’anno

  8. Rispondi BiNuZ says:

    a me piacciono, ma non ci esco pazzo

  9. Rispondi Alexander says:

    buonissime…

Leave a Reply

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti.